In questo momento molte aziende e piccole attività non sanno esattamente come affrontare i SOCIAL MEDIA.
Comunicare sui social: sì o no? Come e quando? Ma, soprattutto, cosa comunicare quando non si vendono servizi utili alla comunità o beni primari?

Questa pandemia sta cambiando la visione dei social media: dalle dirette streaming, ai tutorial, alle raccolte fondi. Se ben utilizzate, sono tante le risorse disponibili al momento sulla maggior parte dei canali social.

Come ben sappiamo ogni azienda/attività è un mondo a parte, non esistono “regole” scientifiche valide per tutti. In questo momento è giusto mantenere la propria unicità che contraddistingue la nostra realtà dai competitor. Esistono, però, dei suggerimenti e nuovi tools che stanno arrivando dalle stesse piattaforme. In molti avranno notato in questi giorni, accedendo al proprio canale FB, il banner dedicato alle imprese di FB Business ma, Zuckerberg non è l’unico ad essersi attivato. Twitter, Linkedin e Tik Tok si stanno adoperando per cercare di migliorare i feed delle news, le campagne ADV ed i servizi streaming/video.

Sta a noi decidere come voler fronteggiare e trasformare la crisi, ove è possibile, in una futura ripresa. In accordo con il nostro team di social media manager/ strategist abbiamo pensato di fornirvi alcuni consigli pratici per fronteggiare insieme e al meglio questo periodo, ricordandovi sempre che è importante rimanere coerenti con il proprio valore d’impresa e, se alcuni grandi brand possono essere un buon esempio in questo momento (il cambio logo di McDonald’s o Coca – Cola), non sempre è utile imitare.

RIVEDI IL TUO PIANO EDITORIALE

È importante capire COSA DIRE e COME COMUNICARLO.  È importante non perdere la comunicazione con i propri clienti, quindi non fermate i vostri canali social ma rivedete i vostri contenuti. Se utilizzato in modo efficace, il vostro piano editoriale sarà importante anche per il prossimo futuro.
Chiediti come puoi essere utile alla tua community o cosa puoi offrire ai tuoi clienti e potenziali clienti: video, tutorial, servizi extra, playlist, podcast … pensa a ciò che puoi fare per loro, mettendo in luce le competenze e l’esperienza che il tuo brand rappresenta.

In queste settimane avrai certamente notato ad esempio una serie di video workout di alcune palestre locali o rubriche dedicate alla cura della casa o alla salute psico-fisica. Per chi ha un canale IGTV sa che da qualche mese è attiva la possibilità di creare delle serie video dedicate. Bene, da oggi è possibile crearle anche sulle proprie pagine FB.

Per chi possiede bar, ristoranti e non può attivare la consegna a domicilio, è sempre possibile rimanere in contatto con la propria clientela fornendo video ricette di piatti, cocktail o tutorial su come creare la propria birra in casa.

Su Instagram è attivo il co-watching, un servizio di video chiamate in cui è possibile scambiarsi schermate condivise o consigli con i clienti più affezionati o anche con il proprio team.

Attivatevi per stare vicino ai vostri clienti. Non siamo soli e la tecnologia ci può aiutare.

Il nostro team inoltre è disponibile in questi giorni per una consulenza gratuita ed analisi dei vostri canali social, contattaci!

METTI AL CENTRO IL CLIENTE E RIVEDI IL TUO CUSTOMER CARE

E per le aziende del settore edile, ceramico o della metalmeccanica che non hanno potuto rivedere le proprie linee di produzione e al momento sono bloccate? Date priorità all’automatizzazione del customer care, in modo da non far sentire “smarrito” un vostro cliente che ha bisogno di assistenza su un prodotto acquistato o su un ordine effettuato. Anche in questo caso il nostro team può aiutarvi a customizzare nuovi canali o ad aggiornare i vostri sistemi.
Si possono inoltre pubblicare sui propri canali contenuti di VALORE SOCIALE, organizzare/sostenere una RACCOLTA FONDI o attivare comportamenti virtuosi ( come ad esempio fornire un incentivo ai propri dipendenti o non fermare il pagamento ai propri fornitori).

CREA IL TUO CANALE E-COMMERCE

Abbiamo già affrontato l’argomento la scorsa settimana sul nostro blog ( LEGGI E-COMMERCE: LA RIVOLUZIONE DEL RETAIL) ma, per chi vende bene primari e non ha ancora attivato l’e-commerce o creato una propria vetrina virtuale, con netkom è possibile CREARE IL VOSTRO E – COMMERCE IN 1 SETTIMANA.

Hai altre domande per noi o per il nostro team? Puoi contattarci qui o tramite i nostri canali social. Per noi è importante sapere cosa pensi e fornirti risposte utili e veloci.

#netkom: per voi, con voi !
Insieme possiamo crescere e migliorare!

Leave a Reply